Francesco Martucci 1° assoluto “Campionato Romagnolo Scatto Fisso 2014”

Dopo 4 tappe , il punteggio più alto del campionato e quindi il primo posto sul podio va a Francesco Martucci per il Team Back2Back Rapid.
1° francesco martucci
La gara di Rimini organizzata dai ragazzi del negozio Dafne è stata combattuta su due fronti; nelle retrovie Martucci, Poli e Cai si giocavano la classifica finale, cercando di non forzare il ritmo per non sprecare energie e capire il momento buono per strappare punteggio. In testa si mostravano i muscoli e si pestava sul gas. Barbetta, Reati, Bravini e Bruzza staccavano di 1 minuto e mezzo gli inseguitori. Cinelli Vs Supernova ! Due team a confronto sul tracciato veloce di un km e duecento metri. Ultima curva prima della volata da brivido con Bruzza che cade e il suo compagno Bravini che cerca di saltarlo, ma la ruota dietro non stacca abbastanza e finsicono entrambi a terra. L’ampio distacco gli ha permesso di tagliare il traguardo zoppicanti e con bici in spalla, per un terzo e quarto posto. Il primo gradino del podio di tappa va a Stefano Barbetta del Team Supernova, seguito a ruota dal compagno Augusto Reati .

Classifica di Tappa:
PRIMO Stefano Barbetta Supernova
SECONDO Augusto Reati Supernova
TERZO Paolo Bravini Cinelli Chrome
QUARTO Alessandro Bruzza Cinelli Chrome
QUINTO Francesco Martucci Back2back
SESTO Emanuele Poli Supernova
SETTIMO Luca Gibbin Ju Team
OTTAVO Giorgio Vianini Cinelli Chrome

CLASSIFICA CAMPIONATO:

PRIMO : Francesco Martucci – TEAM Back2Back Rapid
SECONDO: Emanuele Poli – TEAM Supernova
TERZO: Stefano Barbetta – TEAM Supernova

Annunci

ULTIMA TAPPA Rimini 2 Agosto

L’ultima tappa ha cambiato location, passando da Cesena a Rimini, grazie alla nuova collaborazione con il negozio Dafne.
Sabato 2 Agosto si deciderà chi sarà il vincitore del campionato criterium scatto fisso della Romagna.
Per ora Martucci conduce seguito da Poli distante solo 1 punto e al terzo posto troviamo Cai, ma come sappiamo bene queste gare possono riservare sorprese. Una bella sfida anche per i team che hanno un uomo ciascuno sul podio B2B, Supernova e Iride. Vi aspettiamo a Rimini per correre e festeggiare il campionato con un after race organizzato dai ragazzi di Dafne.
il circuito : Riccione Viale Piemonte
inizio iscrizione              ORE 19:00  VIALE PIEMONTE       RICCIONE

tre domande per Martucci, Poli e Cai

Dopo 2 tappe del Campionato Romagnolo Criterium a Scatto Fisso, incontriamo i primi 3 della classifica generale e cerchiamo, con qualche semplice domanda di conoscerli meglio e capire chi di loro avrà la forza e la tenacia di arrivare fino in fondo e portarsi a casa il titolo di Primo Campione Romagnolo.

Partiamo da chi occupa il gradino più alto, Francesco Martucci , che gli addetti ai lavori avranno già avuto modo di incontrare ad una delle molteplici gare a cui ha partecipato accumulando sempre ottimi piazzamenti.

Francesco Martucci:

1- Sei stato uno dei precursori delle criterium a scatto fisso, cosa pensi della diffusione che hanno avuto a livello internazionale….
F: La mia prima criterium a scatto fisso risale al 25 novembre del 2010,lo ricordo ancora, avevo una convertita verde con delle ruote in legno, toccavo per terra col pedale in curva e avevo un rapporto improponibile, 46×18! Mi sono avvicinato a questo sport per scherzo, la passione per la bici l’ho sempre avuta e ci è voluto poco ad ambientarmi in questo mondo!   Questo è un ambiente molto vicino a quello degli action sport quindi la crescita che c’è stata negli ultimi anni a livello internazionale era abbastanza prevedibile! 
Le nostre criterium riuniscono la follia e l’esterosità dei contest come la bmx e lo skate e la competitività e il tatticismo delle gare di ciclismo su strada!         .

2- Come è nato il tuo team?
F: Il mio nuovo team con cui corro quest anno è nato dalla mia voglia di crescere e veder realizzare le mie idee insieme ad un grande amico quale è Raffaele. La nostra lunga esperienza con le categorie giovanili FCI e UCI, anni passati in ammiraglia come direttore sportivo e altrettanti come meccanico in un negozio di bici insieme alla continua voglia di mettermi in gioco hanno fatto si che questo team diventasse una cosa reale e ben strutturata, grazie soprattutto all’ aiuto di solidi sponsor come Oakley,Rapid Inside Ncs e Xerpa che hanno creduto e continuano a credere nei nostri progetti!

3- Quanto conta la squadra in queste gare?
F: Di gare ne ho fatte molte e posso dire con certezza che in questo sport il team conta nelle gare minori, un team di 5/6 atleti in una gara con 40 partecipanti sicuramente ha vita più facile di un corridore singolo, mentre nelle importanti manifestazioni come la Red Hook dove vedono più di 200 partecipanti gli atleti che hanno la forza di andare in testa al gruppo non sono molti ed anche la squadra piu numerosa non ha piu di 2/3 corridori che hanno la forza di correre in testa e per questo la squadra conta davvero poco. La prova è che scorso anno i primi 2 della classifica finale sono stati due atleti singoli. Noi siamo in due atleti molto preparati, ci conosciamo bene e cè molto affiatamento, questo risulta piu efficace rispetto ad un team numeroso che diventa anche difficile da gestire.
Abbiamo però inserito un nuovo atleta, Filippo, che ha cominciato da poco a cui stiamo trasmettendo la nostra esperienza!

L’opinine di chi arriva dalla classica BDC
Emanuele Poli:
1-Sei un giovanissimo che arriva dal ciclismo su strada, cos’ha in più o di diverso questo mondo a scatto fisso?
E: sostanzialmente si tratta sempre di ciclismo ,il mezzo sembra apparentemente simile e comunque bisogna sempre spingere a tutta e le gambe fanno male, con i classici sintomi della competizione. Xo’ c’e’ sempre una cosa che secondo me la differenzia: bisogna essere un po’ matti e bisogna saper tracciare le traiettorie giuste, e forse e’ questa la cosa bella!!!!!

2 – Il team Supernova si sta ritagliando un posto nel panorama internazionale, come si armonizza un team con tanti ciclisti forti che vogliono emergere?
E: noi siamo un gruppo  giovane, di gente che ha sempre masticato ciclismo in tutte le sue forme, ci
divertiamo anche al di fuori delle gare,  e quando e’ ora di far sul serio ci mettiamo a testa bassa e in base alle potenzialita’ e alle possibilita’ del team, facciamo la corsa pensando di far bene come squadra e non come singolo e i risultati alla fine vengono sempre fuori, ricordandosi che questo non e’ un lavoro ma divertimento e ogni risultato sara’ sempre un successo!!!!

3- La grande prestazione della tappa di Lugo era stata preparata a tavolin
o o è nata al momento?
E: la gara di casa e’ stato tutto un evolversi di cose che son nate sul momento, fortuna e tenacia son state la combo perfetta. Io assieme ad alcuni compagni, dovevamo far bagarre a turno per accendere la gara, io son partito nel momento in cui c’era un po’ di indecisione su chi andar dietro, da li anche se mancavano una marea di giri,  a testa bassa ho tirato come un somaro finche’ le gambe me ne davano da spingere… a sto giro mi e’ andata bene..poi c’e’ da dire che il circuito di casa lo conosciamo molto bene,  dato che tutti i lunedi’ sera ci alleniamo proprio li al Deka!!!!

Cai Samuele:
Arriviamo al terzo gradino momentaneo del podio e incontriamo Samuele Cai, uno dei veterani.

1- sei tra i più “anziani” in grado di arrivare sempre a risultato, hai una grande dedizione, come si armonizzano gli allenamenti e il lavoro?
S: Come dici tu nella domanda , tanta dedizione , e sacrifici da parte di tutti quelli che mi stanno intorno .
 Mi alleno nel tempo che rimane tra lavoro e famiglia , ovviamente ho focalizzato i miei allenamenti su percorsi brevi e intensi circa 1 ora e mezzo! questo va un po’ a scapito del sano divertimento di andare in bici.

2- Corri in uno dei team più seguiti e ammirati, perchè Iride riscuote così successo?
S: IRIDE è uno, anzi forse il primo cronologicamente parlando, team europeo, si distingue per  il suo modo di vivere  le gare e il fuori gara “Easy”, ma con una concezione tutta sua, può piacere o no … Sicuramente il nostro motto STAY TRUE è centratissimo ! Alla base c’è una  grande amicizia.

3- la tua  esperienza in pista accumulata in età giovanile è stata utile per primeggiare in queste gare o pensi sia meglio avere un backgrond da stradista?
S: secondo me ad oggi servono tutte e due le cose . Per quanto mi riguarda al momento l’utilizzo della MTB su percorsi tortuosi fatti ad alta velocità mi sta facendo molto bene

Forli 28 Giugno terza tappa

TRACCIATO criterium FORLì terza tappa campionato scatto fisso
Lunghezza tracciato 800 mt

podio poli martucci-poli sam

CLASSIFICA GARA:

Atleta Team GIRI TEMPO Vel.M.
Poli Emanuele Supernova Team 30 00:35:13:267 39,52 km/h
Martucci Francesco B2B 30 00:35:24:803 39,31 km/h
Cai Samuele Iride DeMode 30 00:35:51:567 38,82 km/h
Babini Stefano Supernvoa Team 30 00:35:59:580 38,67 km/h
Maccari Raffaele B2B 30 00:36:04:723 38,58 km/h
Spada Gianluca Low Romagna 30 00:36:11:177 38,47 km/h
Bandini Luca Vitamina 30 00:36:11:590 38,46 km/h
Zanetti Gianni Team Zanetti 30 00:36:12:107 38,45 km/h
Nanni Mirco Vitamina 30 00:36:12:663 38,44 km/h
Antonioli Filippo Back2Back 30 00:36:13:300 38,43 km/h
Guerrini Mirko Limboazul 30 00:36:26:167 38,20 km/h

cosa si vince ?

seconda tappa S.Agata /Lugo di Romagna

seconda tappa campionato romagnolo scatto fisso

CLASSIFICA Cat A.
1. Emanuele Poli (Team Supernova)
2. Augusto Reati (Team Supernova)
3. Francesco Martucci (Team Back2Back)
4. Mattia Zoli (Team Supernova)
5. Daniele Calvi (Team Brianza Squadra Corse)
6. Paolo Bravini (Team Cinelli-Chrome)

LISTA ISCRITTI:

Ferretti Pietro OFF Team
Giorgi Eugenio OFF Team
Vitelli Valerio OFF TEAM
Petrucci Raffaele OFF Team
Calvi Daniele Brianza SC
Mattia Zoli Supernova
Augusto Reati Supernova
Paolo Bravini Cinelli Chrome
Adriano Gallerani Supernova
Mirko Guerrini Limboazul
Pasi Marco Supernova
Babini Stefano Supernova
Pirazzzoli Andrea Supernova
Stefano Barbetta Supernova
Nanni Mirco Vitamina
Corvini Roberto Vitamina
Adami Lorenzo TrediciT
Adami Luca TrediciT
Bonetti Carlo TrediciT
Biganzoli Enrico IRIDE Demode
Samuele Cai IRIDE Demode
Drudi Francesco Limboazul
Galvani Luca Individuale
Cicognani Luca Limboazul
Costantini Denis Brothers
Marco Focaccia Individuale
Gibbin Luca Ju Team
Vittoria Reati Supernova
Gorizia Cechet Aldo Dream Team
Schiffo Andrea Elite Sport
Ghirardello Simone Individuale
Matteo Manzi Supernova
Poli Emanuele Supernova
Antonioli Filippo Back2Back
Francesco Martucci Back2Back
Cai Omar Limboazul
Cristian Buratti Ravenna Fixed

DOVE : Via Gregorio Ricci Curbastro n.1, 48020 S.Agata Sul Santerno (RA)
QUANDO : 17 MAGGIO inizio prove 19:30
https://www.youtube.com/watch?v=7iqNrurXT7Y

Questo slideshow richiede JavaScript.

Circuito Criterium Lugo

Circuito Criterium Lugo

Prima tappa Ravenna 26 Aprile

campionato romagnolo scatto fisso prima tappa ravenna 26 aprile sponsor

bottone-facebookseguici su facebook

CLASSIFICA
categoria A :

1° Francesco Martucci – Team Back2Back  10 punti
2° Cai Samuele – Team Iride S.C. Demode  7 punti
3° Stefano Barbetta – Team Supernova  5 punti
4 °Mattia Zoli -Team Supernova 4 punti
5° Matteo Manzi – Team Supernova 3 punti
6° Daniele Calvi – Team Brianza S.C. 2 punti

Categoria B
Filippo Antonioli – Team Back2Back
Mirko Nanni – Team Vitamina
Alessandro Conti

Primo intergiro cat. A : Francesco Martucci

tutti i partecipanti hanno diritto a 1 punto valevole per la somma del punteggio campionato

Si è svolta sabato sera 26 Aprile a Ravenna la prima tappa del Campionato Romagnolo Criterium Scatto Fisso, patrocinato dalla UISP.

Nella zona artigianale di Fornace Zarattini 48 ciclisti si sono dati battaglia, a suon di pedalate e buon rock, sul percorso tracciato dai ragazzi di Ravenna Fixed Gear, LimboAzul e Deka SportPassion. Un km di passione che vedeva il susseguirsi di 5 curve, 2 chicane e un hairpin il famigerato 180° con staccate al limite e ripartenza spezza-gambe. Come da programma due batterie di 24 corridori sono andate a definire le due finali A e B.

Ai primi 12 di ogni batteria il privilegio di scontrarsi nella finale più ambita, 20 giri per dimostrare chi avesse testa, cuore e gambe. Agli altri l’adrenalina della linea di partenza della finale B, 12 giri per loro.

Entrambe le finali sono state caratterizzate da un fuga di 3 ciclisti. Nella finale B il terzetto composto da Filippo Antonioli, Mirko Nanni e Alessandro Conti ha visto il primo, portacolori del team Back2Back vincere la volata sul secondo, Mirko Nanni del Team Vitamina più staccato Alessandro Conti.

La finale A che prevedeva anche l’assegnazione dei punti validi per il Campionato ha visto un primo momento di studio tra i ciclisti più forti, di cui diversi reduci dalla Red Hook di New York. All’intergiro è Francesco Martucci sempre del team Back2Back ad imporsi in volata, per poi rientrare nei ranghi del gruppo che rimaneva forte di una decina di elementi. A 5 giri dalla fine la stoccata di Martucci lo metteva al comando con una cinquantina di metri di vantaggio sugli inseguitori, il ravennate Samuele Cai del team Iride S.C. Demode e il forlivese Stefano Barbetta del team Supernova che si incaricavano di ricucire lo strappo. I tre al comando con buoni cambi sono arrivati al giro finale ed è stata proprio la perfetta impostazione del 180° con staccata e rilancio bruciante che ha permesso a Francesco Martucci di involarsi al traguardo con 20 metri di vantaggio su Cai che a sua volta in volata batteva Barbetta.

Oltre al grande livello sportivo in gioco, la folta affluenza di pubblico, la serata climaticamente perfetta ed i giri inaugurali di un originale passatore in fissa hanno contribuito a rendere la prima tappa del campionato dei briganti un evento speciale sotto tutti i punti di vista.

Ma questo è solo l’inizio, manca infatti meno di un mese al secondo appuntamento, sabato 17 Maggio a Lugo, dove nella cornice della 9° tappa del Giro d’Italia i ciclisti torneranno a sfidarsi sul rovente asfalto romagnolo

 

48  ISCRITTI:

Stefano Roveda – Team 13 T
Lorenzo Adami – Team 13 T
Luca Adami – Team 13 T
Carlo Bonetti – Team 13 T

Roberto Corvini – Team Vitamina
Mirko Nanni – Team Vitamina

Cristian Buratti – Team Ravenna Fixed Gear

Daniele Calvi – Team Brianza S.C.
Mattia Sala – Team Brianza S.C.
Paolo Galloni – Team Brianza S.C.
Nicolò Testa – Team Brianza S.C.
Federico Tommasi -Team Brianza S.C.

Luca Galvani

Alessandro Conti

Luca Gibbin – Team Ju Team
Fabio Angeli –  Team Ju Team

Denis Costantini – Team OTW

Stefania Baldi –
Giancarlo Nolli –

Daniele Fonelli – Team Cype
Fabio Ancarani – Team Cype
Cristopher Martinez – Team Cype
Claudio di Santo – Team Cype
Alessandro Bagno- Cype

Andrea Perugini- Team Ciclismo S. Filippo

Mario Focaccia –

Mirko Guerrini – Team Limboazul
Omar Cai – Team Limboazul
Francesco Drudi – Team Limboazul
Filippo Bandini – Team Limboazul
Luca Cicognani – Team Limboazul

Nicola Comberlato – Team Mascotto

Giuseppe Rendina – Team Corvlex

Pirazzoli Andrea – Team Super Nova
Babini Stefano- Team Supernova
Reati Augusto – Team Supernova
Valerio Catellini – Team Supernova
Marco Pasi – Team Supernova
Emanule Poli – Team Supernova
Stefano Barbetta – Team Supernova
Mattia Zoli – Team Super Nova
Matteo Manzi – Team Supernova

Samuele Cai – Team Iride S.C. Demode
Tommaso Nolli – Team Iride S.C. Demode

Francesco Martucci – Team Back2Back
Filippo Antonioli – Team Back2Back
Raffaele Maccari – Team Back2Back

 

circuito Ravenna campionato scatto fisso romagnolo

circuito Ravenna lunghezza 1 km